Progetti/SuspendNow

SuspendNow!
SuspendNow!, rilasciato originalmente nel 2005, Ŕ stata la prima applicazione a permettere di andare in "Sospensione" con un semplice doppio click senza rimpiazzare l'elemento "Stop" del Menu Apple.

La "Sospensione" Ŕ una modalitÓ introdotta da Apple negli ultimi modelli della famiglia Powerbook G4.
In pratica entrando in sospensione il Mac salva tutto il contenuto della memoria RAM sul Disco Rigido, quindi si spegne,  in modo di poter poi riaccendersi, dopo alcuni secondi, esattamente come era stato lasciato, con applicazioni e documenti aperti, senza per˛ consumare minimamente la batteria, come invece avviene utilizzando la funzione di Stop, che "congela" semplicemente la RAM, cosa che non porta a zero il consumo d'energia.
Apple utilizza questa tecnica, sugli ultimi PowerBook e sulla famiglia dei MacBook, come backup per lo Stop: se la batteria si sta scaricando tanto da non poter garantire il mantenimento dello stato di Stop il Mac entra in sospensione.
Questa tecnica Ŕ chiamata "safe sleep" (sleep sicuro).

Si Ŕ poi scoperto che da Mac OS X 10.4.3  Ŕ incluso tutto il software necessario per utilizzare la sospensione anche su Mac differenti dagli ultimi PowerBook, in quanto, a livello hardware, molti Mac prodotti in precedenza giÓ potevano supportarlo.
SuspendNow! consente di andare in sospensione in qualsiasi momento, con un semplice doppio click (e, eventualmente, dopo aver dato l'OK in una finestra di conferma) senza rinunciare alla comoditÓ dello Stop normale.
Inoltre pu˛ anche essere estremamente utile ai possessori di Mac fissi: con SuspendNow! potrete spegnere il vostro computer per poi riaccenderlo in una manciata di secondi.
I Mac supportati da SuspendNow! sono tutti quelli supportati dal Safe Sleep, ufficialmente o meno.
In genere se hai un portatile G4 introdotto dopo il 2003 od un mac pi¨ recente hai una buona probabilitÓ che sia supportato, provare non costa niente. Non sono supportati i PowerBook G4 a 667 MHz, in quanto ci sono alcuni problemi relativi alle ventole.

La modalitÓ di sospensione copia il contenuto della RAM sull'HD, occupando, di conseguenza, tanto spazio su disco quanta Ŕ la RAM installata nel computer. Nel 2006 decisi di preferire un GB in pi¨ sull'HD alla comoditÓ del Safe Sleep e disinstallai SuspendNow!, interrompendone di fatto lo sviluppo.
Di recente, con l'arrivo del mio nuovo MacBook Pro, ho provato il programma su di esso, constatando che, come previsto, funziona perfettamente. Avendo ormai molti meno problemi di spazio su disco rispetto ad un paio di anni fa ho deciso di riprenderne lo sviluppo, finendo per riscriverlo completamente.
Da diverse settimane uso SuspendNow! quotidianamente sul mio MacBook Pro con grande soddisfazione.

SuspendNow! Ŕ ora coperto dalla licenza GPL, versione 2 o successiva, i sorgenti sono inclusi nei pacchetti delle applicazioni.

print


 
Calendario
Data: 24/10/2014
Ora: 08:59
« Ottobre 2014 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti
 
Cerca